Condividi l'articolo:

Ultimo aggiornamento: 26/08/2020

vacanze a settembre

Questo è l’anno delle incertezze e molti di voi ancora non hanno deciso dove trascorreranno le loro vacanze estive. Probabilmente qualcuno rimanderà e valuterà di spostare le proprie vacanze a settembre in attesa che la situazione si normalizzi o almeno sia più chiara.

La verità è che dovremo tutti adattarci ad una “nuova normalità”, ma al momento l’esigenza resta quella di coniugare il desiderio di libertà con il bisogno di sicurezza. Come stare tranquilli e godersi la vacanza?

La scelta della meta in questo periodo deve in primis tenere conto di questo, oltre ai classici dubbi.
Settembre è un mese particolare: perfetto per alcune mete e può andare bene per altre, un buon compromesso in alcuni casi e da escludere in altri.

Se non sai dove andare in vacanza a settembre, ecco qualche idea di meta e qualche suggerimento per come scegliere.

Vacanze a settembre: 3 step per scegliere dove andare

Se hai già letto altri articoli, sai che per scegliere dove andare in vacanza ti propongo un percorso a 3 step.
Rivediamoli insieme e ipotizziamo alcune caratteristiche specifiche dei viaggi a settembre:

Step 1. Capire cosa stai cercando

La motivazione principale di chi partirà per una vacanza a settembre quest’anno sarà probabilmente il relax.
Molti di noi hanno continuato a lavorare anche durante il lockdown e tutti ci siamo sentiti privati della nostra libertà. Quindi il desiderio di uscire, di stare all’aria aperta ma anche di riposarsi e recuperare energie saranno sicuramente alla base delle prossime vacanze.

Allo stesso tempo la voglia di libertà potrebbe essere accompagnata ancora da incertezze e paura, oltre che da disagio nel trovarsi in situazioni di possibile assembramento.

Viaggiare a settembre è l’ideale da questo punto di vista, perché già normalmente ci sono più occasioni di godersi spiagge meno affollate e Hotel più vivibili rispetto a luglio e agosto.

vacanze a settembre a Formentera

Formentera – settembre 2019

Se invece stai cercando viaggi avventurosi o nuovi posti da esplorare, potresti quest’anno scegliere una meta poco turistica. Ad esempio un viaggio in mezzo alla natura, dove ci sia abbondanza di spazi aperti e isolati.

Probabilmente non avrai voglia invece di fare code davanti a musei o accalcarti in posti chiusi, quindi l’esigenza di viaggi culturali per il 2020 resterà ancora in secondo piano, soprattutto nella modalità dei tour di gruppo.

Step 2. Valutare le possibili mete

Anche per le vacanze a settembre probabilmente l’Italia resterà la destinazione principale.
In alternativa starai probabilmente prendendo in considerazione alcuni Paesi dell’Europa, principalmente Grecia e Spagna se restiamo nell’ipotesi del soggiorno al mare.

Aspettiamo poi tutti con ansia di capire quando potremo di nuovo viaggiare all’estero.

passaporto

Parlando di clima, che è uno dei modi migliori per scremare tra le possibili mete di viaggio, il Mediterraneo resta ancora una destinazione ottimale mentre ad esempio dobbiamo escludere tutta la fascia caraibica, ad eccezione di Aruba e delle altre Antille Olandesi che restano fuori dalla rotta degli uragani (molto probabili a settembre su tutte le altre isole).

Settembre è un mese di probabili piogge anche in Thailandia, mentre l’Oceano Indiano è climaticamente adatto per questo periodo.
Attenzione però alle singole procedure di ingresso, perché alcuni Paesi restano ancora chiusi al turismo (come l’isola di Mauritius) mentre altre destinazioni (come le isole Seychelles) richiedono il test obbligatorio e non lo effettuano all’arrivo ma è necessario averlo prima di partire (cosa che purtroppo in Italia non è fattibile).

Le Maldive invece hanno aperto da metà luglio e risultano una delle poche destinazioni al mondo attualmente covid-free. Dal punto di vista climatico, il mese di settembre è un buon compromesso.

Vacanze a settembre Maldive

Escluderei per il momento anche gli Stati Uniti e tutta l’America Latina considerando la loro situazione di emergenza attuale.
Per quanto riguarda l’Africa, via libera per il clima ma date diverse di riapertura dei confini e differenti regole su necessità di effettuare test e/o periodo di quarantena. Medio Oriente al momento non accessibile, così come Malesia, Indonesia e Giappone.

Questo ovviamente a grandi linee (e sempre tutto in continuo aggiornamento per i protocolli di ingresso); poi il lavoro di scrematura più minuzioso si fa a seconda delle tue preferenze ed esigenze come tipologia di vacanza.

Sotto trovi una prima lista di idee di mete per un viaggio a settembre.

Step 3. Trovare la migliore soluzione

Ed eccoci all’elemento di incertezza principale di questo periodo: la scelta su dove alloggiare durante la tua vacanza a settembre dovrà infatti coniugare il desiderio di svago, relax e libertà con il bisogno di rassicurazioni e tutele alla tua salute.
Sei probabilmente in cerca di garanzie che non ti facciano sentire un appestato.

Molti Hotel (a diversi livelli) si sono attrezzati per assicurare una situazione di distanziamento sereno, cioè senza paure ma allo stesso tempo senza troppe limitazioni.

Alcune strutture più di altre hanno potuto sfruttare ed utilizzare meglio gli spazi.
I migliori protocolli prevedono comodi turni e regole chiare che semplicemente rendono il soggiorno più ordinato, senza la sensazione di trovarsi in carcere.

libertà

C’è in generale una preferenza verso le piccole strutture, ma non è detto che siano le meglio attrezzate. Alcuni piccoli Hotel purtroppo non sono stati in grado di riaprire per la stagione estiva di quest’anno. Al contrario alcuni resort molto grandi non danno mai la sensazione di essere alla loro massima capienza grazie ad una buona organizzazione.

C’è poi chi preferisce la soluzione in campeggio o in appartamento, ma anche questo è soggettivo. Alcuni miei clienti infatti hanno al contrario scelto il villaggio per queste maggiori tutele e per la sanificazione obbligatoria, che spesso un privato non può garantire.

Abbiamo già detto che i tour di gruppo non saranno molto considerati per un po’, ma questo non significa che non si possano effettuare dei viaggi organizzati itineranti. Esiste infatti la possibilità molto comoda di noleggiare un’auto e prenotare gli alloggi prima di partire, in modo da definire un itinerario personalizzato ma costruito con ogni garanzia di sicurezza.

Vedi ad esempio come costruire un itinerario Fly and Drive per un Viaggio in Islanda.

Infine avere ferie a settembre potrebbe essere una buona occasione per provare qualche alloggio particolare e diverso dal solito. Soprattutto per chi viaggia in coppia, ci sono delle soluzioni originali per dormire in luoghi molto romantici e spesso in completo isolamento (quindi perfetti per il periodo).

Vacanze a settembre: qualche idea

Dove andare a settembre?
Ecco qualche idea da cui prendere spunto per le  tue prossime vacanze:

Soggiorno mare a Formentera

Con il mio lavoro posso dire di aver viaggiato abbastanza (anche se non basta mai a chi come me è malato di viaggi), ma il “mio mare” è sempre stato quello del Salento, perché da piccola ci ho passato tutte le estati con i miei genitori, finché non ho iniziato a girare il mondo.

È ancora un luogo che ho nel cuore e per lungo tempo per me “rilassarmi al mare” è stato sinonimo di “quel” mare. Ne avevo visti pochi all’altezza o perlomeno poche spiagge che rappresentassero il mio ideale (sabbia chiara, fondale digradante e mare piatto).
Questo finché l’anno scorso non sono stata a Formentera. Per la prima volta da quando viaggio all’estero ho deciso che avrei fatto il bis molto presto (di solito invece alla fine di una vacanza penso già ad una nuova meta).

settembre a Formentera

L’isola di Formentera può risultare troppo affollata a luglio ed agosto mentre potrebbe essere un’ottima soluzione per una vacanza a settembre, soprattutto quest’anno che le persone stanno viaggiando meno.
È raro poterla apprezzare con poca gente ed è un peccato non sfruttare questa occasione, perché parliamo davvero di un vero paradiso naturale, dove ogni spiaggia è una scoperta e può risultare diversa a seconda di come quel giorno tira il vento!

Soggiorno mare ad Aruba

Sperando nel via libera del nostro Governo ai viaggi all’estero (extra UE) al più presto, ti propongo la soluzione perfetta se vuoi una meta caraibica esclusiva, ma senza il rischio di uragani anche a settembre.

Aruba è un’isola molto particolare, diversa dal classico immaginario caraibico.
Raramente piove e per questo il suo paesaggio è piuttosto arido: non ci sono fitte foreste tropicali ma cactus, rocce e scogliere dai panorami mozzafiato. Oltre a goderti il mare infatti ti consiglio un’escursione in 4×4 all’interno del Parco Arikok, molto suggestiva e divertente.

vacanze a settembre Aruba

L’isola di Aruba ha riaperto le sue frontiere anche all’Italia a partire dal 1° luglio.
Tutti i visitatori devono compilare un modulo di richiesta online per ottenere l’approvazione. All’arrivo verrà eseguito un test PCR a pagamento (le procedure sono in costante aggiornamento e potrebbero variare) e poi -se negativo- ci si potrà finalmente rilassare sulle bianchissime spiagge dell’isola in tutta libertà.

Il Governo di Aruba ha infatti avviato un programma di certificazione di pulizia e igiene obbligatorio per tutte le attività turistiche (hotel, ristoranti, casinò e negozi al dettaglio). Questo garantisce un ambiente sicuro per tutti gli ospiti, che non dovranno fare altro che godersi il meritato riposo.

La sicurezza è sempre stata uno dei punti di forza di Aruba e con questo sistema viene riconfermato il loro impegno in questo senso.

Isola di Aruba

Dormire in una casa sull’albero in Nord Europa

Natura, spazi aperti, località poco turistiche senza assembramenti e sistemazioni isolate e romantiche… Puoi trovare tutto questo in Nord Europa e soprattutto se scegli di soggiornare in un alloggio diverso dal solito.

Dì la verità che anche tu da bambino hai sempre sognato di avere in giardino una casa sull’albero!
E perché non scappare da tutto e scegliere questa particolare soluzione proprio per le tue vacanze a settembre?

Ce ne sono diverse soprattutto in Norvegia, dove tra l’altro è ottimale organizzare il proprio viaggio sempre con la comoda formula del Fly and Drive, che permette flessibilità e personalizzazione dell’itinerario.

Cosa dici, può fare al caso tuo?

tree house

Conclusioni

Per organizzare le tue vacanze a settembre e scegliere la meta giusta quest’anno dovrai tenere conto delle incertezze attuali, ma potrebbe anche essere un’ottima occasione proprio per sfuggire a questa situazione e goderti il meritato riposo.

Che sia al mare o in mezzo alla natura, libertà e sicurezza sono al momento le parole chiave del tuo prossimo viaggio.

Lascia un commento


Condividi l'articolo: